DOC(K)S nasce come prosecuzione del lavoro ventennale della casa editrice DeriveApprodi, per estendere il suo campo di attività oltre l’edizione dei libri. «Ora e come»: il primo appello per il progetto Doc(k)s (maggio 2014) (pdf)

La nostra scelta politica è di organizzare e mettere in cooperazione le intelligenze quotidianamente svilite dal neoliberismo, attraverso un’espansione dal basso e un salto di partecipazione.

La realizzazione di questo progetto deve passare, secondo noi, per l’invenzione di strategie di produzione e distribuzione della cultura indipendente e non omologata.

Abbiamo già raccolto 100 soci e 50.000 euro di capitale sociale. Si tratta ora di raddoppiare questo primo risultato e di dare alla nostra rete una base solida e dotata di capacità produttiva.
Per questo ci rivolgiamo a tutti gli attori della cultura indipendente in Italia, siano essi singoli soggetti o associati.