Dario Gentili, filosofo. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Etica e filosofia politico-giuridica presso l’Università di Salerno; ha svolto un post-dottorato in Filosofia e storia delle idee presso il Sum (Istituto Italiano di Scienze Umane, Firenze); ha avuto una borsa post-doc DAAD presso il Walter Benjamin Archiv di Berlino. Collabora con la cattedra di Filosofia morale dell’Università di Roma Tre. Attualmente è assegnista di ricerca presso il Sum. Tra le sue pubblicazioni: Il tempo della storia. Le tesi «sul concetto di storia» di Walter Benjamin; Topografie politiche. Spazio urbano, cittadinanza, confini in Walter Benjamin e Jacques Derrida; Italian Theory. Dall’operaismo alla biopolitica.

Ho deciso di aderire alla campagna di azionariato dal basso di DeriveApprodi perché credo che possa rappresentare un’opportunità per dare voce ed espressione alle proposte e alle iniziative culturali di una società italiana molto meno passiva e rassegnata di come spesso fa comodo presentarla e descriverla. Mi convince scommettere su un’alternativa che, piuttosto che da trovare, si dia già ora.