Federica Giardini, insegna filosofia politica all’università Roma Tre. Formata nel pensiero femminista, lavora sulla differenza come operatore politico per analizzare i conflitti e le nuove posizioni che si configurano nel contemporaneo (politiche dei beni comuni, autoformazione, rapporti genealogici tra femminismo e queer).

La campagna di DeriveApprodi è parte importante nell’apertura di uno spazio di economie politiche alternative, orientate all’autogoverno.