Gianluca Comba è artigiano del legno. Nasce a Milano e nei primi 18 anni abita in diverse città del nord Italia seguendo gli spostamenti lavorativi del padre, impiegato del settore industriale, e della madre, insegnante. Nei secondi 18 anni, è montanaro nelle Prealpi Venete, dove partecipa a una lunga esperienza collettiva di autogestione e di attivismo, la Cayennautogestita di Feltre; al suo interno apre il primo laboratorio di falegnameria. Dal 1996 vive a Bologna dove svolge la sua attività. Da due anni opera come co-docente nei corsi di formazione professionale per operatore del legno e dell’arredamento del CNOS-FAP Emilia Romagna.

DeriveApprodi ha fornito in tutti questi anni strumenti per la comprensione del presente, per la memoria dei cicli delle lotte passati, per la costruzione di percorsi di critica radicale e di liberazione a venire. Senza questi strumenti non è possibile nemmeno immaginare nuovi sentieri collettivi di resistenza alla pervasività del dominio capitalistico. Occorre che questi strumenti siano affinati, perfezionati, che se ne inventino e applichino altri. Prendo parte quindi molto volentieri a questo progetto che si sta intraprendendo, portando il mio piccolo contributo di competenze.