Maurizia Russo Spena. Ricercatrice in campo sociale ed educativo ed attivista di movimento, si occupa di mobilità transnazionale del lavoro e di politiche di inclusione socio-lavorativa per i cittadini migranti. Arabista di formazione, ha studiato e cooperato nel Mashreq e nel Maghreb. Ha scritto numerosi saggi sul tema delle migrazioni, soprattutto da Paesi arabo-musulmani, tra cui:Oriente e Occidente: scontro fra civiltà?, Aracne  2004; Muslims in Italy, Routledge 2010; Migranti “formati”,  Nuova Cultura 2012; Il dovere di integrarsi. Cittadinanze oltre il logos multiculturalista, Armando, 2014.

Aderisco e partecipo al progetto perché la creazione di una nuova grammatica dei conflitti e dei diritti sia un’aspirazione comune.