Maurizio Bergamaschi insegna Sociologia dei servizi sociali di territorio e Sociologia delle migrazioni nella Scuola di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bologna. Si occupa di processi di esclusione sociale e di impoverimento in ambito urbano. Fuori da ambiti definiti di movimento, opera all’interno di esperienze sociali di base.

Confesso che negli ultimi anni più volte mi sono chiesto come una casa editrice quale DeriveApprodi poteva reggere una situazione in cui, da un lato il mercato editoriale tende sempre più a concentrarsi, e dall’altro una riflessione collettiva «alta» mai è stata tanto «bassa». Il progetto di azionariato sociale che viene lanciato potrebbe effettivamente tentare di aggredire i due scogli che il percorso di DeriveApprodi oggi incontra. Penso che assicurare la continuità del percorso di DeriveApprodi, pur nella sua ridefinizione in itinere, sia una priorità alla quale non ci si può sottrarre. Un’operazione sicuramente azzardata e densa di criticità quella che viene proposta, ma forse necessaria per non annegare definitivamente nella palude del presente.

Annunci